Benvenuti su SEB – “La salute prima di tutto”

Salute e Benessere è una rivista elettronica che pubblica giornalmente notizie, articoli e approfondimenti su: alimentazione, benessere, cancro

e tumori, cura della pelle, diabete, diete, obesità, oli essenziali, rimedi naturali, salute e tanto altro.


Daniela Bortolotti – Abbiamo già parlato di come il Gymnema Sylvestre calmi la voglia di zucchero e aiuti a controllare il diabete; i suoi effetti collaterali sono pochi, ma è necessario conoscere gli aspetti negativi di questa pianta assieme ai suoi benefici, se si desidera assumerla regolarmente.


Il Gymnema sylvestre è una pianta che nasce, cresce e si trova nelle foreste tropicali del sud e centrale dell’India ed è usata per trattare il diabete da quasi 2000 anni (sia per il diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2). Il nome hindi di questa erba è Gur-mar che letteralmente significa “il distruttore dello zucchero”. La parola Gymnema invece deriva dal latino, che significa “nudo” e sylvestre che vuol dire “della foresta”.

Gli effetti collaterali del Gymnema Sylvestre

È ancora in fase di studio e gli effetti negativi non sono ancora del tutto noti, ma è necessario che le persone con problemi di alto tasso di zuccheri nel sangue consultino il proprio medico prima di aggiungere questa erba alla loro dieta. È bene ricordare sempre che il meccanismo della sindrome diabetica varia da paziente a paziente e gli effetti di un farmaco o integratore possono variare di conseguenza a loro volta.

L’uso a breve termine di bassi dosaggi di Gymnema Sylvestre possono avere effetti collaterali impercettibili, ad esempio una relazione pubblicata dopo alcuni studi dice che l’erba può aumentare la pressione sanguigna sistolica, ma se i livelli di zucchero nel sangue diventano troppo bassi a causa della pianta, possono verificarsi effetti collaterali come tremori, sudorazione, confusione, distorsione delle parole e perdita del controllo muscolare, anche se dovrebbe accadere raramente.

Per questi motivi è necessario prestare massima attenzione durante l’assunzione di Gymnema Sylvestre insieme ad altri farmaci ipoglicemizzanti orali o insulina per il diabete, poiché la combinazione potrebbe abbassare troppo i livelli di zucchero nel sangue, portandoli a livelli potenzialmente rischiosi. Fame eccessiva, visione offuscata, confusione mentale, aumento dell’ansia, frequenza del battito cardiaco (palpitazioni) e tremori in tutto il corpo indicano un calo significativo dei livelli di zucchero nel sangue: l’ipoglicemia o livelli molto bassi di zucchero nel sangue possono causare addirittura convulsioni e perdita di coscienza. Se si sta già assumendo un farmaco antidiabetico, la consultazione con il proprio medico prima di iniziare l’assunzione di Gymnema Sylvestre è essenziale. Il medico potrebbe per esempio ritenere necessario ridurre il dosaggio del farmaco. Secondo alcune cartelle cliniche, pazienti che soffrivano di danni epatici farmaco-indotti, sono stati trattati con Gymnema Sylvestre per il diabete mellito, per cui ulteriori studi sono necessari per dimostrare pienamente tutti gli effetti collaterali. In generale, si dovrebbe sempre chiedere al proprio medico prima di iniziare a prendere qualsiasi nuovo farmaco, se si è diabetici o soggetti a problemi che riguardano lo zucchero nel sangue.

Il Gymnema Sylvestre durante la gravidanza o post-operatorio

Gli effetti collaterali dell’estratto di Gymnema Sylvestre sono gli stessi di cui sopra: l’estratto è usato per trattare il diabete, la malaria, la tosse, perdita di peso e sindrome metabolica, ma anche come antidoto a morsi di serpente, stimolante digestivo, lassativo, soppressore dell’appetito e diuretico. Il sovradosaggio può provocare talvolta la mancanza di appetito e diarrea. Non sono disponibili ancora molte informazioni su questi effetti collaterali nelle donne in gravidanza o durante l’allattamento, così come nei bambini, pertanto, il Gymnema Sylvestre deve essere somministrato con molta cautela in queste circostanze poiché potrebbero essere fastidiosi e, se si è in procinto di sottoporsi a un intervento chirurgico (interferisce con lo zucchero nel sangue), si dovrebbe smettere di usarlo almeno 2 settimane prima di essere operati.

Da sapere inoltre

Il Gymnema Sylvestre va assunto con il cibo perché se si prende a stomaco vuoto, può provocare lievi disturbi gastrointestinali, infatti è ritenuto molto sicuro per gli adulti a dosi “raccomandate”; inoltre se si è affetti da allergia alla famiglia della asclepiade, potrebbero verificarsi reazioni. Il Gymnema Sylvestre è una pianta magica, un dono della natura, ma molta ricerca e molti test sono ancora necessari per scoprire tutti i suoi effetti collaterali con sicurezza.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA



loading...
Quanto letto merita di essere premiato o condiviso?

Nessun Commento Al Momento.

Lascia un Commento

Messaggio

..o Commenta con Facebook!

Libera La Tua Voglia Di Comunicare

Benvenuta su SALUTE E BENESSERE. Unisciti anche tu alla nostra Community. Scopri i tanti articoli, leggi i commenti lasciati dalle tue amiche e aggiungine uno tuo. Partecipa alla conversazione! Lascia un segno. Esprimi un giudizio.
Votaci sui social e facci conoscere alle tue amiche.

Viola Dante | Direttore creativo e Responsabile
2014 Salute e Benessere è un progetto di Viola Dante | Privacy Policy | Termini d'uso | Copyright Ufficiale | Seguici su Google+