© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Fare Sport Durante Il ciclo Mestruale Fa Davvero Bene?

Fare Sport Durante Il ciclo Mestruale Fa Davvero Bene?

Marirosa Barbieri – Care amiche, oggi siamo qui per sfatare una “leggenda metropolitana” molto diffusa: lo sport, durante il ciclo mestruale fa male.

Non c’è niente di più errato in questa credenza: i medici, infatti, auspicano una sana e costante attività fisica che possa alleviare persino gli spasmi più persistenti, come quelli mestruali.

Spesso si tende a pensare che una donna con le mestruazioni sia una specie di inferma da relegare in casa per tutta la durata del disturbo.

“Stai a riposo”, “non uscire con il ciclo”, “non praticare sport” sono i moniti che più volte abbiamo sentito pronunciare dalle persone che ci stanno intorno.

L’immaginario comune vuole che le mestruazioni siano una sorta di malattia altamente invalidante. Numerose donne, infatti, rinunciano a farsi la doccia, a praticare sport, a lavarsi i capelli, temendo che simili attività possano, in qualche modo, peggiorare il loro status.

Di sicuro non bisogna eccedere con le attività quando si ha la sindrome mestruale (questo per non fiaccare il corpo già debilitato), tuttavia un po’ di sport e di vita sociale non possono che farci bene.

Quali esercizi sono auspicabili durante il ciclo?

Innanzitutto bisogna evitare movimenti che sollecitino gli addominali provocando, così, un flusso di sangue ancora maggiore.

Esistono numerosi esercizi pensati proprio per ridurre il dolore da ciclo.Uno di questi, ad esempio, consiste nello sdraiarsi su un tappetino mantenendo le mani aderenti ai fianchi, contrarre l’area vaginale, inspirare ed espirare a ritmi molto lenti.

Se le Cefalee ed i crampi non sono molto forti, si può praticare la corsa, la camminata a passo svelto e persino il nuoto (ovviamente dopo aver indossato l’assorbente interno).

Una bella seduta di yoga può rivelarsi molto utile in questi casi visto che allenta fortemente la tensione e gli sbalzi d’umore, legati il più delle volte al ciclo mestruale.

Se dovessimo registrare capogiri, sensazioni di svenimento o forti spasmi addominali nel corso dell’allenamento, siamo tenute ad interromperlo immediatamente per dedicarci al riposo.

I consigli sono di indossare pantaloni da tuta molto larghi (evitando indumenti stretti che possano darci fastidio); provvedere a lavarsi spesso (visto che durante la fase mestruale si tende a sudare di più); bere molta acqua ed assumere zuccheri prima e dopo aver praticato sport.

Tra le altre regole da osservare è prevista l’astensione dall’attività fisica quando fa eccessivamente caldo, o c’è un sole cocente: questo per evitare sbalzi di pressione ed eventuali svenimenti.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *