© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Cancro Al Cervello: Scoperte Proteine Utili Per Combatterlo?

Cancro Al Cervello: Scoperte Proteine Utili Per Combatterlo?

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Si chiamano FOXG1 e Groucho/TLE e sono due proteine che potrebbero rivelarsi utili nel trattamento del Glioblastoma una forma di tumore al cervello molto aggressiva.

La scoperta è in parte italiana e porta la firma di Alessandro Perin, neurochirurgo all’Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano e di un qualificato team di esperti composto da Federica Verginelli, Alessandro Perin, Rola Dali, Karen H. Fung, Rita Lo, Pierluigi Longatti, Marie-Christine Guiot, Rolando F. Del Maestro, Sabrina Rossi, Umberto Di orzio,Owen Stechishin, Samuel Weiss, Stefano Stifani.

Il merito della scoperta consiste nell’aver individuato il ruolo svolto da due proteine nello sviluppo del carcinoma, così da poter intervenire su esse e volgerle a fini terapeutici.
FOXG1 e Groucho TLE
Il Glioblastoma (GBM), si legge nell’abstract dello studio, “è il tumore cerebrale maligno più comune e letale che s’accompagna ad una sopravvivenza media inferiore a 2 anni“.

Il tumore mostra una variegata complessità cellulare e comprende alcune cellule cerebrali tumorali, i BTICs (brain tumor initiating cells), considerati come potenziali obiettivi per le terapie del glioblastoma.

Gli scienziati hanno scoperto che i fattori di trascrizione FOXG1 e Groucho / TLE (due proteine) accendono e spengono alcuni geni, aumentano la senescenza replicativa e diminuiscono la crescita del tumore BTIC.

Questi risultati forniscono la prova che i programmi trascrizionali regolati da FOXG1 e Groucho / TLE sono importanti per il sistema di proliferazione cellulare e crescita del tumore.

E che, specifica lo studio, un intervento mirato su questi elementi (la ricerca non è definitiva per un’applicazione clinica) potrebbe evitare rischi di recidiva (di solito provocato da queste cellule).

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

check-up

Check Up Salute, È Ora Di Una Revisione Completa Del Nostro Corpo?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *