© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Allattare Per Sei Mesi Può Ritardare Il Cancro Al Seno Di Dieci Anni

Allattare Per Sei Mesi Può Ritardare Il Cancro Al Seno Di Dieci Anni

Uno studio spagnolo svolto su 504 donne ha dimostrato novità sulla prima insorgenza di tumore al seno nelle donne che hanno allattato per meno di sei mesi. Infatti, l’allattamento al seno è talmente protettore contro il cancro al seno che può ritardare l’insorgenza della malattia di ben 10 anni, ma solo tra le donne che lo fanno oltre i sei mesi e non fumano, ha stabilito la nuova ricerca.

Gli autori dello studio spagnolo ha compreso pazienti di età tra 19 e 91 anni ed è stato pubblicato sul Journal of Clinical Nursing; gli scienziati sostengono che i casi di malattia potrebbero essere ridotti drasticamente se le donne allattassero di più al seno. “L’allattamento per periodi maggiori di sei mesi non solo fornisce ai bambini numerosi benefici per la salute, ma protegge anche la madre da gravi malattie come appunto il cancro al seno” sostiene il Dott. Emilio González-Jimenez dell’Università di Granada. Le donne non fumatrici che allattano il loro bambino per almeno sei mesi hanno ricevuto diagnosi in media all’età di 68,4 anni, più di un decennio oltre rispetto a chi (sempre fra le non fumatrici) non aveva allattato o lo aveva fatto per meno di tre mesi, che aveva una media di 58 anni; chi aveva allattato al seno per un periodo da tre a sei mesi invece aveva una media di 57 anni. L’allattamento riduce il rischio di cancro al seno di una donna del 4,3% per ogni anno, hanno dichiarato gli autori dello studio. Le fumatrici che hanno allattato al seno non hanno invece ricevuto alcun beneficio in questi termini, indipendentemente dalla durata del periodo di allattamento al seno. “Sulla base di questi risultati, l’incidenza della malattia potrebbe essere ridotto dal 6,3% al 2,7% se le donne allattassero al seno i loro bambini per più di sei mesi”, sostengono i ricercatori.

Una scelta consapevole di allattamento al seno è un fattore cruciale alla luce di un aumento sensibile dei casi di cancro al seno. I risultati confermano i risultati di altri studi: sia l’allattamento che la gravidanza aiutano a proteggere le donne contro il cancro al seno in quanto riducono i livelli di estrogeni.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Allattare Per Sei Mesi Può Ritardare Il Cancro Al Seno Di Dieci Anni
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Allattare Per Sei Mesi Può Ritardare Il Cancro Al Seno Di Dieci Anni
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Palmitoiletanolamide pea

Palmitoiletanolamide (PEA): Antidolorifico, Antinfiammatorio – Integratore Alimentare

PALMITOILETANOLAMIDE – E’ stata scoperta nel 1957 e il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi Montalcini …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...