© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » Alcuni Consigli Per L’Uso Dell’Olio Essenziale Di Geranio

Alcuni Consigli Per L’Uso Dell’Olio Essenziale Di Geranio

L’olio essenziale di geranio (vedi: Il geranio: dai nostri balconi all’olio essenziale) possiede numerose proprietà benefiche ed ha effetti positivi sull’organismo a tutti i livelli. È l’essenza della positività: favorisce la creatività e la presa di coscienza, e stimola la motivazione. Inoltre, le sue proprietà antinfiammatorie, astringenti e tonificanti ne fanno un rimedio utile in presenza dei disturbi più diversi. Può essere usato da solo o in combinazione con altri oli essenziali, ma sempre attenendosi ai dosaggi consigliati per evitare spiacevoli effetti indesiderati. Andiamo a scoprire alcune modalità di utilizzo di questa essenza riequilibrante.

Diffusione ambientale

Oltre a profumare molto gradevolmente la nostra casa, l’aroma del geranio tiene lontani gli insetti. Utilissimo in estate per evitare la presenza di zanzare nei nostri ambienti. La dose è sempre di 1 goccia di olio essenziale per metro quadrato di superficie.
Per allontanare gli insetti si può anche preparare un efficace repellente da applicare sulla pelle miscelando 40 gocce di geranio in 100 ml. di olio vegetale stabile o, se preferito, di latte per il corpo.

Bagno rilassante

Dopo una giornata pesante, un bagno con 10 gocce di olio essenziale di geranio disciolte nell’acqua ci farà sentire come nuovi.

Acne e impurità della pelle

Degli impacchi praticati con 200 ml. di acqua distillata fredda alla quale avremo aggiunto 8 gocce di geranio daranno ottimi risultati.

Couperose

Per questo inestetismo sarà di grande aiuto l’applicazione di una crema preparata miscelando accuratamente 20 gocce di geranio e 10 di rosa in 50 ml. di crema idratante.

Per le pelli mature

Praticare massaggi al corpo con un olio ottenuto aggiungendo a 50 ml. di olio di jojoba 10 gocce di geranio, 3 di rosa, 2 di neroli, 3 di ylang-ylang e 3 di sandalo. Un olio con le stesse caratteristiche ma con una profumazione meno dolce si ottiene sostituendo la rosa e l’ylang-ylang con gli oli essenziali di patchouli e incenso.

Per la cellulite

Preparare un olio con 15 gocce di geranio in 4 cucchiai di olio di germe di grano e applicare sulla parte interessata massaggiando fino al completo assorbimento. Quest’olio è molto indicato anche per riattivare la circolazione.

Protezione solare

In 100 ml. di un olio vettore composto da olio di mandorle, di sesamo, di jojoba e di enagra in parti uguali, diluire 15 gocce ciascuno degli oli essenziali di geranio, camomilla e lavanda.

Doposole

Aggiungere a 1 cucchiaio di olio di jojoba 5 gocce di geranio, 5 di camomilla e 1 di menta piperita. Diluire il preparato nell’acqua della vasca per un bagno rinfrescante e idratante oppure applicare direttamente sulla pelle con un leggero massaggio.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *