© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » 3 OLI A BASE NATURALE ESSENZIALI

3 OLI A BASE NATURALE ESSENZIALI

Molte donne si affidano ai prodotti naturali per curare piccoli disturbi e per trattare gli inestetismi più comuni. Gli oli sono molto utili per prenderci cura del nostro corpo, perché nutrono in profondità, non intaccano il film lipidico e hanno una eccezionale proprietà calmante, emolliente e idratante. In particolare ci sono 3 oli che vi consigliamo di avere sempre a portata di mano. Quali sono?

Abbiamo deciso di consigliarvi 3 oli a base naturale, essenziali per prendervi cura della vostra pelle e dei vostri capelli. Si tratta dell’olio di Mandorle dolci, dell’olio di Avocado e dell’olio di Rosa Mosqueta. Vediamo insieme quali sono le loro proprietà fitoterapiche e come possono essere usati.

L’olio di Mandorle dolci

L’olio di Mandorle dolci è uno dei più conosciuti, anche tra le donne che non sono proprio esperte di rimedi naturali ed erboristici. Quello puro è naturale al 100 per cento e viene estratto spremendo le mandorle a freddo, senza l’impiego di additivi o solventi chimici. Gli impieghi dell’olio di Mandorle dolci sono moltissimi, sia sulla pelle che sui capelli, ed è talmente delicato e privo di controindicazioni da essere adatto anche ai neonati e ai bambini. L’olio di Mandorle dolci nutre a fondo, è un lenitivo naturale e ha eccezionali virtù emollienti ed idratanti.

L’olio di Avocado

L’olio di Avocado viene estratto dai frutti della Persea gratissima. Questo olio è particolarmente indicato nel trattamento delle pelli secche e disidratate, ma anche come rimedio naturale antiage. Rughe, imperfezioni, desquamazione e disidratazione possono essere eliminate con l’applicazione dell’olio puro di Avocado, meglio se utilizzato subito dopo un bagno caldo, che apre i pori della pelle rendendoli più recettivi ai benefici del trattamento. Virtù molto simili a quelle dell’olio di Avocado si riscontrano nell’olio di Jojoba: per un risultato ancora migliore, provate ad alternare l’applicazione di questi 2 oli, mettendoli sulla pelle pulita ed umida ogni giorno per un mese.

L’olio di Rosa Mosqueta

La Rosa affinis rubiginosa, autoctona dell’area Andina, è la pianta dalla quale viene estratto l’olio di Rosa Mosqueta, un vero toccasana per la pelle e per i capelli. Volete liberarvi di cicatrici, rughe, smagliature, scottature e macchie cutanee? Questo è il prodotto giusto. Se avete capelli secchi, disidratati, fragili e radi, potete provare ad utilizzare l’olio di Rosa Mosqueta, da secoli impiegato nel trattamento dei disturbi della chioma e del cuoio capelluto. Il merito è del suo elevato contenuto di Acidi Grassi essenziali polinsaturi.

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *