© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Bellezza » Capelli » Come Avere Capelli Sani Senza Utilizzare Lo Shampoo

Come Avere Capelli Sani Senza Utilizzare Lo Shampoo

Ormai tutti utilizziamo lo shampoo per lavare i capelli. E molto spesso non ci rendiamo conto che le sostanze in esso contenute possono scatenare reazioni allergiche ed ipersensibilità al cuoio capelluto.
La maggior parte degli shampoo contengono agenti schiumogeni estremamente dannosi per i capelli e non sempre rispettosi della loro salute.
E’ possibile ottenere capelli sani, puliti, idratati senza ricorrere allo shampoo?
Certo che sì. La prima difficoltà consiste nell’abituare il capello al nuovo trattamento anti-shampoo: bisogna permettergli, in sostanza, di riadattarsi solo all’ingrediente acqua.

UN RIMEDIO PER OGNI CAPELLO

Prima di elencare i vari step del trattamento anti-shampoo, dobbiamo ricordare quali sono le sostanze naturali alternative in grado di prendersi cura del nostro capello.
Gli shampoo che abitualmente utilizziamo e pubblicizzati spesso come miracolosi, in realtà danneggiano il capello nel lungo periodo. Questo accade a causa dei siliconi che inizialmente conferiscono ai capelli un aspetto più elegante ma a lungo andare lo rendono meno definito e più crespo.

Tra i rimedi semplici e naturali per il cuoio capelluto esiste invece il bicarbonato di sodio, venduto nella maggior parte dei supermercati e nei negozi alimentari.
Oltre a rivelarsi un importante disinfettante, il bicarbonato esplica numerose funzioni importanti.
Prima di farsi la doccia, combina uno cucchiaio di bicarbonato di sodio con una tazza calda o tiepida di acqua. Versa il contenuto del bicchiere sul cuoio capelluto e sciacqua abbondantemente.

Anche l’aceto di mele risulta un’alternativa particolarmente efficace allo shampoo. E’ possibile unire 1 o 2 cucchiai di aceto di mele ad una tazza di acqua bollente, pettinare i capelli, versare il contenuto sul capo, infine sciacquare abbondantemente.

Il succo di limone risulta il rimedio anti-shampoo per eccellenza e si applica alla testa seguendo lo stesso procedimento osservato per il bicarbonato e l’aceto di mele.

DALLA PREPARAZIONE AL LAVAGGIO SENZA SHAMPOO

La prima cosa da fare per affrontare un lavaggio di capelli privo di shampoo consiste nel prepararsi. Dobbiamo entrare nell’ordine di idee secondo cui possiamo lavare i capelli senza ricorrere a particolari prodotti.
Ci vorranno 2-4 settimane per i capelli si adattino al lavaggio senza shampoo.
Il secondo step consiste nel bagnare i capelli sotto la doccia ogni giorno e lavarli, per la prima settimana, con uno shampoo alla camomilla poco aggressivo. In questo modo il capello si abituerà gradualmente al distacco dallo shampoo.

Massaggia il cuoio capelluto con la punta delle dita dopo aver versato l’acqua. In questo modo rimuoverai eventuali residui, sporcizia e forfora annidati sulla cute.
Dopo questa operazione, risciacqua il capo e distribuisci un balsamo idratante lungo tutti i capelli utilizzando le dita o un pettine a denti larghi. Prova ora ad aggiungere uno o due cucchiai di miele al balsamo utilizzato. Il miele, infatti, deterge i capelli ed apporta idratazione e lucentezza.

Durante il lavaggio è molto importante alternare in maniera adeguata l’uso dell’acqua fredda a quella calda. Questo perché la temperatura dell’acqua si rivela fondamentale per il trattamento del capello.

L’acqua calda elimina lo sporco, il sebo in eccesso e dilata i pori ma rischia di rendere i capelli eccessivamente secchi.
L’acqua fredda, invece, è fondamentale durante il risciacquo finale perché chiude i pori impedendo allo sporco di annidarsi ed alle proprietà del balsamo, miele e unguenti naturali di rimanere chiuse.
Infine, al termine di questa procedura, utilizza il diffusore prima di asciugare i capelli.
Il diffusore oltre a massaggiare la cute riuscirà a dare una sensazione di profondo sollievo conferendo al capello quell’aspetto più sano e voluminoso che tanto desideriamo.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Come Avere Capelli Sani Senza Utilizzare Lo Shampoo
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Come Avere Capelli Sani Senza Utilizzare Lo Shampoo
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

I 20 Look Per Capelli Medi Più Hot Di Quest’Autunno

I 20 Look Per Capelli Medi Più Hot Di Quest’Autunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *