© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » Mani Screpolate? Ecco Le Creme Da Fare In Casa

Mani Screpolate? Ecco Le Creme Da Fare In Casa

Maria Bruno – Questo è il periodo dell’anno in cui le nostre mani necessitano maggiormente di cure quotidiane. Se non sappiamo quale dei prodotti in commercio scegliere o se vogliamo nutrirle con sostanze totalmente naturali, ecco alcune creme che possiamo preparare a casa per idratarle e ridurre i segni del tempo come le macchie brune.

CREMA MANI CON LIMONE

Per la prima crema dobbiamo procurarci un limone fresco, un piccolo vasetto di miele e uno yogurt bianco. Spremiamo mezzo limone in una piccola ciotola, aggiungiamo un cucchiaio di miele ed uno di yogurt bianco. Mescoliamo sino ad ottenere una crema omogenea. Facciamo riposare in frigo per 10 minuti e ne applichiamo un po’ sulle mani massaggiando con cura. Lasciamo agire anche per un’ora (se possibile). Se il composto avanza possiamo conservarlo in frigo coperto da velina e utilizzarlo anche il giorno successivo.

CREMA MANI CON FORTE EFFETTO IDRATANTE

La seconda crema che proponiamo si prepara con elementi diversi e non commestibili. Ci serviranno: due cucchiai di burro di karitè, due cucchiai di olio di mandorle dolci e 15 gocce di olio essenziale di arancio dolce. Possiamo comprare questi prodotti in erboristeria. Dobbiamo porre tutti gli ingredienti in una piccola ciotola e mescolarli per ottenere una crema omogenea da conservare in frigo (possibilmente in un barattolo con coperchio) e usare quotidianamente. Ogni giorno ricordiamo di applicare la crema sulle mani con un accurato massaggio. Questo servirà a renderle morbidissime e le screpolature spariranno già dopo le prime applicazioni.

CREMA MANI CON CERA D’API E OLIO DI OLIVA

L’ultima crema è a base di olio di oliva e cera d’api. È possibile prepararne un barattolo da conservare anche per diversi giorni. Basta far sciogliere a bagnomaria circa 20 grammi di cera d’api e poi toglierla dal fuoco per aggiungere il secondo e ultimo ingrediente, 10 grammi di olio di oliva. Mescoliamo accuratamente e versiamo la crema in un barattolino con coperchio da conservare in frigo (dopo che la crema si sarà raffreddata). Possiamo applicarla due volte al giorno o quando sentiamo che la pelle tira o non è ben idratata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *