© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Salute Orale: 5 Cattive Abitudini Da Interrompere

Salute Orale: 5 Cattive Abitudini Da Interrompere

Le cattive abitudini dentali possono essere la causa di molti disturbi della bocca (nonché di conti salati del dentista!). Ecco perché è necessario interromperle.

1. Non usate il filo interdentale

L’uso del filo interdentale è una delle più importanti abitudini ma ha anche la più alta probabilità di essere dimenticata o ignorata, secondo il Dottor Gary MacDonald, vice presidente della Canadian Dental Association. Appena il 28% di cittadini usa il filo interdentale almeno cinque volte a settimana, quindi non siete soli, ma se siete consapevoli di saltare questo semplice passo, ricordate che la regolare spazzolatura fa un buon lavoro di rimozione della placca e lo spazzolino da denti può raggiungere solo circa i 2/3 della superficie dei denti, ma passare il filo interdentale almeno una volta al giorno, vi mette in grado di curare l’alito cattivo causato da particelle di cibo depositate fra i denti e anche di ridurre il rischio di malattie gengivali. Se non siete ancora convinti che il filo interdentale sia importante, prestate attenzione a questo consiglio che il Dott. MacDonald spesso riferisce ai suoi pazienti: “Non dovete passare il filo interdentale in tutti i denti, solo in quelli che desiderate conservare“.

2. Digrignate i denti

Succede quando si fanno scorrere i denti avanti e indietro gli uni sugli altri“, spiega il Dott. MacDonald. “Si verifica spesso durante la notte e può diventare un problema abbastanza serio per i denti e l’articolazione temporo-mandibolare” (giunto che funziona come cerniera fra mascella e cranio.
Non c’è un accordo completo sulla causa, ma lo stress quotidiano è citata come fattore importante“, aggiunge MacDonald. “Nel corso del tempo, questa abitudine può portare a denti fratturati o rotti e si vedono purtroppo spesso pazienti con queste caratteristiche, come risultato della condizione”.

Per ridurre gli effetti di questa abitudine potenzialmente dolorosa, un apparecchio notturno simile ad un paradenti sportivo, ma leggermente più piccolo, detto “bite” può essere indossato per evitare il digrignamento dei denti e per aprire leggermente la bocca, mettendo l’articolazione in una posizione di riposo rilassato. Fisioterapia o terapie di massaggio possono anche offrire sollievo attraverso stretching e sedute apposite, che aiuteranno la mandibola e i muscoli facciali a rilassarsi.

3. Fumate

Questa abitudine difficile da interrompere può aumentare le vostre probabilità di sviluppare una malattia pericolosa per la vita, ma la buona notizia è che, sia che abbiate fumato per un anno o per dieci, smettere può ridurre rapidamente il rischio di sviluppare cancro ai polmoni, malattie cardiache, enfisema e lesioni dolorose della bocca che non guariscono. Se siete alla ricerca di un altro motivo per smettere, la minaccia di un dente mancante potrebbe convincervi a non comprare il prossimo pacchetto: oltre a una lunga lista di effetti estetici negativi, tra cui un ridotto senso dell’olfatto e del gusto, alito cattivo, gengive sanguinanti e colorito dentale giallastro, l’uso del tabacco è una delle principali cause di perdita dei denti negli adulti.
Inizio modulo

4. Vi mordete le guance

Anche se accidentale, un morso alla guancia o al labbro è fastidioso ma per lo più innocuo. Diventa problematico quando i denti non sono allineati, vi sono protesi fissate male o se diventa un’abitudine nervosa (quasi come mangiarsi le unghie) perché può causare una irritazione cronica alla guancia. “La presenza cronica di piaghe può portare a gravi infezioni“, afferma il Dott. MacDonald. “Al di là di lacerazioni e disagio, è un potenziale agente infettivo, c’è anche qualche studio su questa abitudine come possibile causa del cancro orale”. Si ipotizza che chi ha il vizio di mordersi le guance sia più suscettibile a sviluppare questo tipo di cancro, anche se non bisogna essere troppo veloci a fare la correlazione. “Di sicuro le ulcere della bocca sono una condizione che si vorrebbe eliminare“, conferma MacDonald.

5. Succhiare il pollice

Questa abitudine tipica del bambino è molto più comune negli adulti di quanto si creda”, afferma MacDonald. Quando i muscoli facciali e la struttura ossea si sviluppano durante l’infanzia e l’adolescenza, succhiare il pollice può essere la causa di denti storti, un morso aperto (cioè uno spazio tra i denti superiori e inferiori), un morso inverso (cioè una sporgenza inferiore maggiore rispetto a quella superiore) o altre deformità che richiedono un trattamento ortodontico per essere corrette. Ma se di recente avete ripreso a succhiare il pollice come tecnica rilassante è fondamentalmente un’abitudine innocua. “Se avete più di 18 non dovreste più rischiare di cambiare la struttura del viso, ma attenzione ai batteri presenti sulle dita”, afferma MacDonald.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...