© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Cancro: Gli Uomini Infertili Hanno Più Possibilità Di Ammalarsi

Cancro: Gli Uomini Infertili Hanno Più Possibilità Di Ammalarsi

“Gli uomini infertili hanno più probabilità di sviluppare il cancro”.

Lo dice un nuovo studio condotto dagli urologi della Stanford University School of Medicine secondo cui, gli uomini sotto i 30 anni affetti da azoospermia (una forma di sterilità) corrono il rischio di sviluppare il cancro otto volte in più rispetto ad individui sani.

Il motivo alla base di questa predisposizione è dovuta al fatto che i testicoli non si sviluppano correttamente e non possono produrre sperma; il funzionamento irregolare dell’apparato, quindi, espone al rischio di carcinoma come sostiene il dottor Michael Eisenberg, assistente professore di urologia presso la Stanford e direttore di medicina riproduttiva maschile e chirurgia presso la Stanford Hospital & Clinics.

L’infertilità è una condizione abbastanza comune negli Stati Uniti e colpisce 4 milioni di uomini. Di questi, dal 5 al 10 % sono affetti da azoospermia e circa 600.000 di essi sono in età riproduttiva.

Ci sono due forme particolari di azoospermia: l’azoospermia ostruttiva che si verifica con il blocco dei vasi deferenti, dell’epididimo, o del condotto eiaculatorio e questo impedisce agli spermatozoi di essere rilasciati (fortunatamente, in questo caso, la ricostruzione microchirurgica può aiutare a ripristinare gli spermatozoi permettendo loro di riprodursi normalmente); e l’ azoospermia non ostruttiva (in cui i livelli di sperma nel liquido seminale non sono rilevabili).

Per capire meglio la relazione tra cancro, azoospermia e sterilità, Eisenberg e il suo team hanno analizzato i dati provenienti da 2.238 uomini infertili con un’età media di 35,7. 451 di questi pazienti soffriva di azoospermia mentre 1787 di essi era soggetto ad un’altra forma di infertilità.

Dopo che questi uomini sono stati sottoposti ad un accurato esame dello sperma, i ricercatori li hanno seguiti per una media di 6,7 anni per verificare se essi, in seguito, erano presentati nel registro tumori del Texas.

“Abbiamo osservato che gli uomini azoospermici”, ha detto Eisenberg, “ molti di loro hanno sviluppato il cancro ai testicoli ma anche altri tumori come il melanoma o il cancro alla prostata”.
Nel complesso, 29 dei 2.238 uomini infertili hanno sviluppato il cancro entro un periodo medio di 5,8 anni da quando si sono sottoposti alla visita.

All’ interno del gruppo di uomini infertili, i ricercatori hanno trovato una grande disparità. I soggetti affetti da azoospermia avevano quasi il triplo delle probabilità di sviluppare il cancro rispetto agli altri, mentre gli altri uomini infertili hanno dimostrato 1,4 probabilità in più di ammalarsi.

Secondo Eisenberg, lo studio non indica necessariamente che l’infertilità porta al cancro in quanto esistono numerosi altri fattori in grado di predisporci alla malattia (fumo ed obesità).
Tuttavia l’esperto dice che il collegamento tra il cancro e l’infertilità esiste.

Data l’elevata associazione tra cancro e azoospermia, Eisenberg ha ribadito l’importanza, per gli uomini, di assumere un ruolo più attivo nella loro salute e di vigilare maggiormente per prevenire situazioni pericolose.

“E’ fondamentale sottoporsi a visite e controlli di routine”, ha chiosato lo specialista, “perchè se il problema viene catturato in tempo, nelle prime fasi, allora sarà maggiormente trattabile”.

21 giugno 2013

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...